Criteri ESG: l’intervista a Alessandro Ubaldi

criteri esg

Il rispetto dei criteri ESG (Environmental, Social e Governance) è oggi molto diffuso anche in ambito welfare. Anche se, per anni, gli ESG sono stati appannaggio delle big corporation, oggi più che mai questa cultura è diventata parte integrante anche delle PMI.

Ogni azienda, di qualunque dimensione e che opera in qualunque settore, può avere degli obiettivi da perseguire per ottenere un impatto positivo sull’ambiente e sulla comunità. In particolare, i criteri ESG sono applicabili anche alla sfera del benessere delle persone.  

Nell’approfondimento pubblicato sul magazine “Persone&Conoscenze” di edizioni ESTE si parla proprio di questo tema, a partire da un interrogativo: 

È welfare un servizio che rispetta i criteri ESG oppure quello che risponde ai bisogni dei lavoratori? 

Sul tema, insieme ad un pool di esperti, è intervenuto anche il nostro Alessandro Ubaldi, Chief of Executive Staff in CRMPartners.

criteri esg

Le esigenze delle persone sono davvero centrali per le aziende?

Le persone sono la migliore risorsa per un’azienda. Per questo dovrebbero essere sempre messe al centro di ogni processo. I talenti vogliono essere valorizzati e avere una funzione specifica e ben definita all’interno di un’impresa. In caso contrario – dicono i dati – sono pronti ad andarsene.

Secondo le note trimestrali sulle comunicazioni obbligatorie pubblicate dal Ministero del Lavoro a fine 2021, nei primi 10 mesi dell’anno sono state rilevate 777mila cessazioni volontarie di rapporti di lavoro a tempo indeterminato, 40mila in più rispetto ai due anni precedenti. 

Il 90% di questo incremento è relativo al mondo dell’industria. Questo fenomeno di dimissioni di massa ha coinvolto molti Paesi industrializzati, primo fra tutti gli USA. Le cause possono essere molteplici e risulterebbe comunque semplicistico ridurle ad una sola. Ciò che possiamo dire, però, è che sicuramente il welfare e la garanzia di un buon work-life balance possono rendere l’azienda più appetibile per un candidato, ma anche per chi già lavora nell’organico. 

Le soluzioni di CRMpartners

Secondo l’osservatorio di CRMpartners, quasi tre imprese su quattro non hanno una funzione HR strutturata e l’80% di queste vorrebbe avere degli strumenti per monitorare il clima aziendale così da poter intervenire nel modo migliore possibile. 

La soluzione potrebbe essere, secondo Alessandro Ubaldi, quella di potenziare (o in alcuni casi, introdurre) una serie di figure come quella del Chief Happiness Officer (CHO) e del Wellbeing Manager, ossia professionisti deputati alla ricerca del benessere dei collaboratori.

Secondo Alessandro Ubaldi:

“Bisogna evitare l’utilizzo di pacchetti standard senza analizzare prima i bisogni delle persone, in quanto si corre il rischio di investire in servizi che poi non verranno utilizzati se non danno risposta ad esigenze reali dei dipendenti”.

Non esistono, dunque, soluzioni predefinite: ogni azienda deve elaborare la sua strategia, mettendosi in ascolto delle esigenze del capitale umano da cui è composta.

LEGGI ANCHE >> La gestione delle risorse umane: l’intervista al CEO Armando De Lucia

L’impegno di CRMpartners come B Corp

CRMPpartners è un’azienda certificata B Corp. Ciò vuol dire che, al nostro interno, adottiamo delle procedure e degli standard funzionali al raggiungimento di un impatto positivo per le persone, per la società e per l’ambiente.

A spiegarlo nel dettaglio è Alessandro Ubaldi nell’intervista:

“Il tema del benessere dei propri dipendenti è sempre stato molto importante per CRMpartners, infatti l’azienda ha supportato internamente la realizzazione di una startup che si occupa di analizzare e monitorare il clima delle imprese al fine di ridurre il turnover e permettere, inoltre, di strutturare piani di welfare più specifici per rispondere alle esigenze dei propri collaboratori, anche per evitare l’attuale tema delle Grandi dimissioni”.

Questo nostro impegno non si ferma: continueremo a mettere le persone al centro del nostro progetto di crescita e a favorire iniziative che fanno bene alla comunità e all’ambiente, nel pieno rispetto dei valori che ci guidano.

>> LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA <<

In-depth pages

B Corp Month 2024

Il B Corp Month 2024: CRMpartners verso la “Direzione Futuro”

Marzo è stato un mese speciale per CRMpartners, poiché ha segnato il B Corp Month 2024. Da settembre 2020, quando...

Read more
Certificazione di genere

Parità di Genere in azienda: CRMpartners ottiene nuovamente la certificazione

CRMpartners rinnova il suo impegno per la Parità di Genere, si conferma un’azienda attenta al proprio personale ottenendo nuovamente la...

Read more
Gender Equality Week

Gender Equality Week ‘23: la settimana della Parità di Genere in CRMpartners

Uguaglianza, rispetto e valorizzazione delle diversità sono valori in cui CRMpartners ha sempre creduto e investito nel corso degli anni....

Read more
criteri ESG e Certificazione Parità di Genere

Criteri ESG e Certificazione Parità di Genere in CRMpartners, ce ne parla Alessandro Ubaldi

I criteri ESG, ovvero quelli legati all’Ambiente, alla Responsabilità Sociale e alla Governance, sono diventati sempre più importanti per le...

Read more
orto aziendale

B Leaf, l’orto aziendale di CRMpartners: il nostro progetto di sostenibilità al centro di Roma

In occasione del rinnovo degli uffici di Roma, CRMpartners sta sviluppando un progetto di sostenibilità e inclusione: la creazione di...

Read more
impresa b corp

CRMpartners si racconta come impresa B Corp, torna il B Corp Month

Anche quest’anno CRMpartners ha preso parte al B Corp Month: l’iniziativa promossa da B Lab, Sistema B e da tutta...

Read more
certificazione parità di genere

Certificazione Parità di Genere, CRMpartners ottiene la UNI PdR 125:2022

La certificazione parità di genere è uno dei punti di riferimento per le aziende che vogliono attestare la loro attenzione...

Read more
crmpartners 2022

Il 2022 di CRMpartners: cosa è successo quest’anno

Il 2022 sta per terminare e, come ogni anno, per noi di CRMpartners è tempo di bilanci. Questo 2022 è...

Read more
CRMpartners insieme ad Ogyre per rimuovere la plastica nell'oceano

Ogyre e CRMpartners insieme per rimuovere la plastica nell’oceano

Le iniziative di CRMpartners per la salvaguardia dei mari non si fermano. Pochi mesi fa abbiamo dedicato del tempo alla...

Read more
riforestazione nel mondo

Riforestazione nel mondo con One Tree Planted: nuovi alberi in India

CRMpartners ha, da sempre, una grande attenzione nei confronti della tutela dell’ecosistema e degli habitat naturali. Il nostro impegno per...

Read more