Le 5 tendenze della marketing automation per il 2022

Marketing digitale: quali tendenze per il 2022?

Il marketing digitale prevede ormai una parte consistente del budget dedicato alla comunicazione, per ogni tipo di azienda: l’inizio dell’anno è il momento in cui si pianifica la quantità e l’allocazione delle risorse. Le considerazioni da fare sono varie: abbiamo appena affrontato un’emergenza sanitaria imprevista che ha avuto un impatto sulle industrie, ha cambiato le norme sociali e ha compresso i progressi tecnologici in mesi anziché in anni.

Ci sono delle priorità e alcuni punti di cui tenere conto saranno:

  1. Tecnologia basata sui dati

Se fino ad ora le aziende hanno guidato i consumatori all’adozione di nuove tecnologie, nel dopo pandemia, indipendentemente dall’età, i clienti si aspettano comodità basate su tecnologie avanzate che hanno adottato autonomamente. La fidelizzazione dipenderà anche da questo. L’enorme mole di dati prodotta dalle interazioni dei vari device non potrà più essere gestita in modo non automatizzato, o affidandosi all’analisi umana dei dati, per questo nel 2022 e oltre il ricorso alll’IA diventerà sempre più imprescindibile: dall’ottimizzazione per i motori di ricerca vocale (VSEO) ai chatbot al software di elaborazione del linguaggio naturale.

L’intelligenza artificiale entra in modo massiccio e imprescindibile nei processi di marketing automation, per anticipare il comportamento dei consumatori utilizzando analisi predittive e modelli di propensione, migliorare la User Experience con chatbot che apprendono dalle interazioni e inoltre, a valle del processo di marketing, misurarne le prestazioni.

  1. Ricerche innovative

Si stima che nel 2021 il 40% delle persone utilizzi la ricerca vocale almeno una volta al giorno sia a casa che in viaggio: strumenti come Alexa, Suri e Google Assistant, stanno diventando sempre più comuni.

Un’altra opzione di ricerca su cui pensare la marketing automation sono la ricerca visiva per immagine su Google e Lens di Pinterest, con cui si punta la fotocamera su qualcosa e la ricerca visiva produce risultati di elementi coerenti. Pinterest ha persino incorporato una funzione Shop in cui puoi acquistare istantaneamente l’oggetto o gli oggetti che trovi.

  1. Realtà aumentata

Utilizzando i servizi di marketing digitale con grande efficacia, la realtà aumentata viene utilizzata da un certo numero di aziende per creare un’esperienza utente memorabile. Consente al cliente di controllare il prodotto comodamente da … ovunque si trovi.

Il cliente può caricare una foto di se stesso o dell’ambiente circostante e poi “provare” look diversi senza entrare in un negozio. Alcuni esempi memorabili includono:

Un esempio è il make-up artist virtuale di Sephora: una volta caricata la foto, si possono provare centinaia di prodotti diversi in una varietà di colori. Anche Ikea si è dotata di un servizio tecnologico analogo per testare la collocazione di un mobile in un ambiente a partire dalla foto caricata dell’ambiente stesso.

  1. Commercio omnicanale più post acquistabili

Aumenta la rilevanza del commercio omnicanale, con le opzioni di post acquistabili che si uniscono all’approccio di marketing multicanale. Le aziende grandi e piccole possono concentrarsi sul raggiungimento dei clienti attraverso ogni strada, dai social media a un negozio fisico. Con le opzioni online che sono diventate ancora più desiderabili nell’ultimo anno, questo crea un’ulteriore via per raggiungere i consumatori, consentendo loro di effettuare un acquisto a un semplice clic dall’immagine che per prima ha catturato la loro attenzione.

  1. Marketing dei contenuti

Oggi, l’88% delle aziende B2B afferma che il marketing di contenuti autorevoli offre al proprio pubblico l’opinione che la propria azienda sia una fonte credibile e affidabile. Con le aziende e i consumatori bombardati da pubblicità 24 ore su 24, 7 giorni su 7, fornire informazioni utili ed educative su un argomento che li interessa è un ottimo modo per fidelizzare e farli tornare su un sito.

Contenuti che utilizzano quindi che utilizzano l’impostazione E-A-T di Google: Expertise, Authority, Trustworthiness. Ne abbiamo parlato anche qui.

Come riporta quindi il Marketing Journal, è quindi importante dotarsi degli strumenti giusti per gestire la mole di dati derivati dalle interazioni provenienti da più canali e per essere efficienti sui canali stessi.

Contattaci

 

Articoli correlati

sviluppo low coding

Sviluppo low coding: progetta in autonomia i software aziendali con Zoho Creator

Lo sviluppo low coding è una grande rivoluzione per le attività quotidiane dei programmatori. Grazie al low code, le aziende...

Read more
creare firma digitale

Perché creare una firma digitale migliora la produttività aziendale

Creare una firma digitale è un modo per semplificare la gestione dei documenti in azienda. Produrre, firmare e archiviare documenti...

Read more

L’e-mail marketing con Zoho Campaigns

Il mondo Zoho ci offre il software di e-mail marketing: Zoho Campaigns. L’e-mail marketing è fondamentale perché permette di instaurare...

Read more

La trasformazione digitale con Zoho Creator

La trasformazione digitale è un processo che le aziende devono intraprendere per restare al passo coi tempi. In particolar modo,...

Read more

Come il CRM ha cambiato l’e-commerce

Indubbiamente il 2021 ha portato ad un cambio di tendenza: i clienti preferiscono acquistare online. Le motivazioni? Sicuramente sono legate...

Read more

Monitora il ROI e le tue prestazioni con Zoho One

Nell’analisi di redditività aziendale, uno degli indici di bilancio fondamentali è il Return on Investment: il tasso di rendimento sul...

Read more
Zoho Flow

Flusso di lavoro Con Zoho Flow per Lakeside CNC Group

Fondato nel 2009 a Bensenville, Illinois, Lakeside CNC Group è un’azienda di automazione industriale. Specializzata nel famoso marchio FANUC, il...

Read more

Cosa si aspettano i clienti nel 2022?

Ci piace volare con la fantasia, soprattutto quando si tratta di spiegare argomenti che potrebbero risultare ostici, e che invece...

Read more

La vendita all’asta di un computer di legno

Ricordate quando Banksy compì il gesto più artistico che si potesse immaginare? L’autodistruzione di una sua opera, la bambina con...

Read more

The customer is the king

Immaginiamo che la vicenda di Achille e Patroclo sia avvenuta ai nostri giorni, modifichiamone le coordinate spazio temporali. Dai, con...

Read more