A seconda della tua età, la tua prima conoscenza di robot e Intelligenza Artificiale (IA), probabilmente, proveniva da programmi TV o film di fantascienza. 

Che si tratti della visione del computer apparentemente senziente HAL in 2001: Odissea nello Spazio, del cane da caccia meccanico di Fahrenheit 451 o persino dei droidi di Star Wars, siamo stati condizionati a credere che robot, computer e Intelligenza Artificiale sarebbe il nostro futuro e alla fine porterebbe alla nostra distruzione.

Leggendo le previsioni dell’Università di Oxford nel 2013, i ricercatori hanno predetto che il 47% dei lavori negli Stati Uniti potrebbe essere automatizzati entro il 2033. Persino gli oppositori affermano che l’IA eliminerà 800 milioni di posti di lavoro in tutto il mondo. Naturalmente, numeri come questi rendono le persone abbastanza nervose.

Dovresti essere nervoso? Il tuo lavoro è a rischio?

Alexa sta rubando il tuo lavoro?

Per rispondere a questa domanda, l’Università di Oxford ha stilato un elenco, illustrando quali lavori sono a rischio di automazione. Ci sono 700 diverse professioni in questo elenco. I ricercatori hanno studiato questi lavori per anni per determinare quali hanno la maggior probabilità di risultare obsoleti a confronto con la tecnologia. 

È un elenco esaustivo, e fornisce una buona idea se il tuo lavoro sarà computerizzato o automatizzato. Chiaramente, è un elenco che metterà a disagio molte persone in tutto il mondo.

Alcune dei lavori a rischio di automazione secondo lo studio dell’Università di Oxford
Alcune delle professioni a rischio di automazione secondo lo studio dell’Università di Oxford

Cosa hanno in comune i lavori più a rischio?

I lavoratori in queste professioni svolgono compiti ripetitivi. Se riesci a scrivere istruzioni su come completare un’attività (perché l’hai eseguita più di una volta), allora c’è una buona possibilità che possa essere replicata da una macchina o da un’Intelligenza Artificiale.

Guardati attorno al tuo attuale posto di lavoro e chiediti: “Cosa faccio attualmente che è banale, ripetitivo e potrebbe essere sostituito da una macchina?

Se è possibile che una macchina si occupi di alcune di queste attività, puoi essere sicuro che qualcuno sta lavorando sullo sviluppo di tale capacità.

Invece di preoccuparti che perderai il lavoro perché l’Intelligenza Artificiale può farlo per te, chiediti cosa puoi fare che l’Intelligenza Artificiale non può fare in questo momento.

I lavori del futuro completeranno l’Intelligenza Artificiale

I lavori del futuro avranno nuovi ruoli che affiancano l’Intelligenza Artificiale, colmando dove l’IA non può arrivare.

Ai tempi in cui i computer desktop erano inizialmente installati ovunque, ci fu una protesta, come oggi, sulla disoccupazione di massa. Quando le aziende introdussero i robot nelle linee di fabbrica, si temeva che i lavori umani si sarebbero estinti.

La storia, però, ci ha dimostrato che ogni grande cambiamento nel modo in cui lavoriamo crea nuovi posti di lavoro. Senza dubbio, l’Intelligenza Artificiale non farà eccezione.

Guarda quanti lavori abbiamo ora nel settore dei computer. Tutta la Silicon Valley esiste, insieme ai suoi milioni di posti di lavoro, grazie ai nuovi lavori creati dai computer. L’Intelligenza Artificiale farà lo stesso.

In un futuro molto prossimo, più umani lavoreranno in posti di lavoro che funzionano insieme all’Intelligenza Artificiale. Questi includeranno lavori che non sappiamo nemmeno di cui abbiamo ancora bisogno. Il punto importante qui è che i computer e l’IA seguono le regole, mentre gli umani apprendono ed evolvono attraverso le esperienze. Quindi, ci saranno sempre lavori che soltanto gli umani possono svolgere.

Prendiamo il servizio postale degli Stati Uniti come esempio. Il 99% del suo smistamento della posta è stato automatizzato. Il restante 1% deve essere completato da un essere umano perché le macchine non sono in grado di leggere con sicurezza indirizzi che sono poco leggibili o sono oscurati dal packaging. Ogni giorno, il servizio postale degli Stati Uniti gestisce circa 500 milioni di messaggi postali e 5 milioni di questi articoli vengono interpretati manualmente dagli umani. Questi lavori non scompariranno mai. Anzi, sottolineano la necessità che gli umani lavorino a fianco dell’IA.

ci saranno sempre lavori che soltanto gli umani possono svolgere
Ci saranno sempre lavori che soltanto gli umani possono svolgere

L’intelligenza artificiale creerà processi dei quali ancora non sappiamo l’importanza

Come i computer e i robot che l’hanno preceduto, l’IA creerà nuovi processi. Certo, i componenti del tuo lavoro potrebbero scomparire, ma i metodi saranno migliorati. Nel tuo attuale posto di lavoro, troverai sicuramente un’area operativa che l’IA può migliorare. Forse è un vecchio processo interno obsoleto che attualmente si basa sugli umani, come il monitoraggio dei progetti. O forse è qualcosa che è stato stimolante in passato e ignorato. Sai quei problemi “l’abbiamo tollerato perché non ci sono soluzioni facili”? Queste cose potranno essere risolte con IA.

Riunisci la tua squadra e fai un brainstorming. Chiedi loro: “Se X non fosse un problema, che aspetto avremmo adesso?” Ad esempio: “Se non dovessimo venire tutti qui in questo ufficio e lavorare insieme, come sarebbe questo incontro adesso?”

Il nostro futuro sarà focalizzato su umani + macchine, non soltanto sugli esseri umani o soltanto sulle macchine. Non deve essere un aut-aut.

L’intelligenza artificiale fornirà importanti opportunità

Mantenere gli occhi aperti sulle possibilità del futuro è essenziale. Dobbiamo tutti adottare una nuova mentalità. Alexa non ci sta rubando il lavoro, ci sta semplificando la vita scaricando i compiti che richiedono tempo, ripetitivi (e spesso noiosi) che svolgiamo ora. Ciò significa che possiamo portare sul posto di lavoro più valore umano – la nostra personalità, la nostra compassione e le nostre capacità decisionali.

Tenendo gli occhi aperti su ciò che offri e che ti rende unico, ti assicurerai che il tuo lavoro sia al sicuro da Alexa!