I marketers sono spesso ritenuti responsabili per la crescita. Tuttavia, è inafferrabile per molte aziende. Per questo motivo, Gartner ha scoperto in un sondaggio che generare crescita è la massima priorità per i CEO. 

La Lead Generation è la sfida principale per il 58% delle aziende

Prospex.ai ha commissionato un sondaggio indipendente tra più di 750 decision-makers nelle aziende del Regno Unito per identificare le specifiche sfide legate alla crescita che le aziende si trovano ad affrontare. Hanno scoperto che il 58% ha indicato che la lead generation è una sfida chiave per i leader aziendali. Oltre il 40% descrive gli attuali sforzi di vendita e marketing della propria attività come “obsoleti“. Di questi, il 59% delle aziende si affida a fogli di calcolo per tenere traccia del modo in cui si stanno dirigendo verso i lead e il 33% si affida a chiamate fredde per vendere ai lead. 

In sostanza, la ricerca suggerisce che fare affidamento su metodi di vendita tradizionali come chiamate a freddo, acquisti di dati e utilizzo di fogli di calcolo impedisce alle aziende di conquistare nuovi clienti.

IL GDPR ha reso l’acquisizione di nuovi contatti più complicata

È interessante notare che l’introduzione del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) nel maggio 2018 ha avuto un impatto negativo sul 42% delle aziende, riducendo i loro database di lead. Inoltre, il 44% ritiene che il GDPR abbia reso estremamente difficile acquisire nuovi contatti e commercializzarli efficacemente.

I Lead sono una parte fondamentale di ogni azienda

Nikolas Kairinos, CEO e cofondatore di Prospex.ai, ha dichiarato: “La lead generation è la linfa vitale di un’azienda. Per questo motivo, è preoccupante vedere così tante aziende in difficoltà in questo settore. La nostra ricerca mostra che c’è un’eccessiva dipendenza dai vecchi metodi di lead generation. Questi metodi potevano rappresentare la norma decenni fa ma sono inadeguati nel mondo digitale di oggi. Le aziende devono adattarsi per garantire la competitività e aumentare il numero di lead che alla fine si convertono in vendite. Fortunatamente, esistono una serie di soluzioni tecnologiche accessibili per cambiare il modo in cui le aziende sono in grado di condurre campagne di vendita e marketing. Dai Big data e ai profili sui social media, dall’Intelligenza Artificiale e al Machine Learning.”

Salvatore Minetti, CEO di Fountech Ventures, ha dichiarato: “La mancanza di prevedibilità delle vendite e la sfida di convertire un lead in un cliente, sia esso un consumatore o un’azienda, è una delle principali preoccupazioni delle aziende di tutte le dimensioni. Inoltre, le tradizionali tecniche di vendita e di lead generation sono in genere ad alta intensità di manodopera, costose e dispendiose in termini di tempo, con i professionisti delle vendite e del marketing costretti a svolgere compiti ripetitivi e noiosi nella speranza che un lead alla fine si converta.

Ecco perché questo passaggio verso l’automazione e l’IA arriva non dovrebbe sorprendere. Utilizzando algoritmi di IA creativi, la lead generation può essere eseguita in modo molto più efficiente. Anche i professionisti delle vendite e del marketing sono in grado di sfruttare i dati in tempo reale da vendite, testi e social media. Poi, utilizzare queste informazioni per prendere importanti decisioni strategiche.”