Una recente ricerca del CMO Council ha permesso ai tipi di OURSOCIALTIMES di elaborare un’interessante infografica sulla relazione tra utenti Facebook e Brandpages. Davvero il LIKE è indice di FEDELTÀ alla MARCA? E questa supposta loyalty è confermata da un comportamento costante nel tempo di relazione/interazione con la marca?

 

Cosa si aspettano i clienti dalle Marche su Facebook

OurSocialTimes.com

 

Come si evince dal grafico i fan si aspettano principalmente:

  1. Offerte esclusive
  2. Interazioni coinvolgenti con altri fan e la possibilità di condividere le proprie esperienze (Per chi voglia approfondire questo secondo aspetto:

    “Due neuroscienziati di Harvard, Diana Tamir e Jason Mitchell, hanno scoperto che nel dare sfogo alle nostre confidenze stimoliamo le stesse zone del cervello che si attivano per il piacere del cibo, del denaro e del sesso”

    cito testualmente dal Corriere della Sera di ieri)

  3. Un canale ulteriore di customer care, e su questo punto sono molto esigenti!

E’ ovvio che la motivazione principale alla base del “Mi Piace” verso un brand è una relazione fedele tra Marca e Consumatore. Il problema è che su 100 utenti, solo 1 tra quelli che regalano il LIKE risulta coinvolto attivamente nella relazione online con la Marca.

Valgono qui le 3 regole di ingaggio che non ancora tutte le aziende hanno reso proprie:

  1. Fornire informazioni rilevanti al proprio pubblico, ovvero capire cosa interessa effettivamente alla propria base clienti, entrando in un vero e proprio rapporto di INTIMACY nei confronti di ognuno dei fan
  2. Una giusta frequenza di broadcasting, mantenendo sempre vivo l’ascolto che può fornire utili spunti di conversazione, e prestando particolare attenzione a non intasare la comunicazione con troppi messaggi a finalità commerciale
  3. Essere creativi, offrendo un mix intelligente di promozioni, sondaggi, giochi, occasioni di incontro, interazione e conversazione
Fedeltà del consumatore e regole di ingaggio

OurSOCIALTIMES.com