In chiusura dello scorso anno, grazie alla disponibilità di Andrea Camaioni, ho potuto tastare il potenziale di una soluzione Social CRM made in Italy, ECCE CUSTOMER, che ha riscosso un buon successo mediatico per aver attirato l’interesse (ed i finanziamenti) di investitori esteri. Pur non conoscendo la totalità delle soluzioni CRM presenti sul mercato, ECCE mi è sembrata da subito l’unica veramente dotata per gli Analytics, che sono un pò il punto debole di tante soluzioni presenti sul mercato (nel segmento MID e SMALL SIZE, Nimble ha ancora molta strada da fare sul versante della CRM Intelligence, mentre ZOHO CRM si è salvata con la recente integrazione di ZOHO REPORT).

social analytics for marketing

Credits: Awareness Inc

Non che manchino degli strumenti di analisi ben fatti, il problema è che alcuni di questi pur se garantendo interoperabilitá con altre soluzioni, sanno fare bene solo una cosa: chi sa ascoltare (LISTENING)  bene come RADIAN magari è debole sul profilo della gestione della presenza sui Social, e magari chi sa fare della gestione sociale del brand online il proprio punto di forza casca poi sul versante del Social Customer Care.

Personalmente non sono un amante delle soluzioni all in one, anche se spesso fanno risparmiare tanti grattacapi in fase di implementazione (sempre che il partner tecnologico sia capace). Ma quello che mi ha colpito di ECCE CUSTOMER è che si tratta di una soluzione nata su un motore di business intelligence, che permette delle analisi competitive che altrove non avevo avuto modo di apprezzare.

CRM INTELLIGENCE: dall’Università alle aziende

Sul fronte Social CRM Intelligence c’è un interessante progetto di cui è capofila l’università di Leipzig, promosso dal Ministero per l?educazione e la Ricerca tedesco (si, non italiano… c’era da sorprendersi?), che va nella direzione di mettere al servizio del Monitoraggio – Interazione – Gestione del CRM sul Social WEB l’uso di tecniche avanzate di analisi semantica, con l’obiettivo dichiarato di supportare gli utilizzatori (le aziende) nell’esecuzione delle proprie strategie di Social CRM.

Un modello per la Social CRM intelligence

Credits: Università di Leipzig

 

E voi, siete a conoscenza di altre soluzioni CRM che fanno il loro punto di forza nella gestione dei #BIGDATA?