Un’anticipazione di due dei quattro Case Study che verranno presentati al Freshdesk Meetup di Milano il 18 Ottobre

Il CRM per Coop Alleanza 3.0: Un’unica soluzione per dire a clienti e punti vendita che “la Coop sei tu”

La realtà di Coop Alleanza 3.0 è allo stesso tempo giovane ed antica. Il gruppo nasce il primo gennaio 2016 dall’unione di Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest e Coop Estense che sono andate così a servire circa metà del territorio italiano con un’unica grande cooperativa. Coop Alleanza 3.0 si forma con 100 anni di storia e di esperienza al servizio dei consumatori per creare un’unica rete vendita con un’unica customer experience non solo per i clienti, ma anche per gli operatori e i gestori dei punti vendita.

Il primo punto sul quale Coop Alleanza 3.0 ha voluto lavorare per rendere veramente l’esperienza nei suoi punti vendita unica in tutta la penisola è stata la creazione di un unico helpdesk aziendale al servizio di tutti i suoi store.

La soluzione che Coop Alleanza 3.0 cercava doveva essere unica rispetto ad un territorio vasto e con grosse differenze specifiche e che permettesse una miglior gestione delle richieste di assistenza sparse su tutto il territorio italiano attraverso le mail.

Nasce così la risposta di CRMpartners alle loro esigenze attraverso Freshdesk. La soluzione per la gestione dell’assistenza sia interna che esterna che si caratterizza per essere uno strumento semplice, veloce e multicanale.

Ad oggi si sono registrati sul portale più di 400 punti vendita con cui il servizio assistenza riesce a rimanere in contatto non solo tramite i direttori, ma ad ogni livello della scala gerarchica fino allo specifico reparto interno. Tra gli aspetti della soluzione che rendono l’esperienza unica e positiva vi sono: i modelli di automazione, lo storico dei ticket e la reportistica a loro legata.

BANNERCOOPNUOVO-01-01La soluzione proposta ha soddisfatto Coop Alleanza 3.0 che è parso naturale all’azienda rivolgersi nuovamente a CRMpartners per creare Filo Diretto la piattaforma dedicata ai soci per rispondere ai loro quesiti, suggerimenti e reclami. L’obiettivo in questo senso era creare una piattaforma unica che permettesse di tracciare tutte le richieste dei clienti per offrire il più alto livello di esperienza nell’assistenza possibile ai clienti.

Il CRM per il Centro Medico Sant’Agostino: La gestione dell’incoming per una sanità che sa ascoltare

Il settore in cui il Centro Medico Sant’Agostino è sicuramente uno dei più complessi e regolamentati oggi in Italia. Lo stress alla quale i suoi operatori sono sottoposti rende una gestione pronta e puntuale delle richieste da parte dell’assistenza interna assolutamente necessaria per garantire un funzionamento ottimale della struttura.

centronuovissimo-01

Il Centro Medico Sant’Agostino cercava così una soluzione che si rispecchiasse nelle parole della Responsabile Edifici e Manutenzioni nonché responsabile dell’integrazione di Freshservice Eva De Col: “Per noi ogni richiesta deve avere massima priorità”.

La necessità si traduceva nel bisogno di dare risposte rapide alle richieste degli operatori interni garantendo così una certezza della risposta in tempi accettabili dai giusti referenti per la problematica riportata, favorendo di conseguenza la creazione di un ambiente di lavoro sereno e una gestione delle problematiche all’altezza del servizio erogato, da sempre motivo di vanto del Centro. Quando si sono rivolti a CRMpartners per una proposta che venisse incontro ai loro bisogni abbiamo pensato ad una soluzione Freshservice Blossom che permettesse alla struttura di gerarchizzare le richieste permettendo così di dare la giusta risposta all’utente interno nei tempi più brevi possibili smistandole automaticamente grazie ai filtri e regole interne. Il sistema filtra le richieste ricevute attraverso un sistema di regole e gerarchie preimpostate a seconda dell’area di interesse per garantire una pronta risposta e la ricezione dell’assistenza in loco o online a seconda delle esigenze specifiche. In questo modo si ha la certezza che una singola richiesta venga recepita a seconda dell’importanza dal Supervisore, al Responsabile di Area o direttamente all’Amministratore Delegato.

La soluzione è stata molto apprezzata sia da tutti i collaboratori interni all’azienda che contribuiscono al suo funzionamento. Tra gli aspetti che la soluzione Freshservice fornisce e che l’azienda identifica come garanti del successo c’è la possibilità di creare regole di distribuzione e supervisione delle richieste e le possibilità di knowledge sharing che la soluzione fornisce.

Per approfondire il tema vi aspettiamo al Freshdesk Meetup il 18 ottobre a Milano. Per maggiori informazioni e la possibilità di registrarsi basta cliccare nel banner qui in basso. Vi aspettiamo!

BANNERARTICOLOLOGO-01